Con il colpo corsaro per 3 a 2 sul Progresso, il Ravenna ha centrato il settimo successo stagionale, risultato che consente ai giallorossi di mantenersi in scia al gruppo di a e di guadagnare una posizione in classifica proprio ai danni della formazione bolognese.

Decisivi per portare a casa i tre punti sono stati i minuti di recupero, nei quali sono arrivati i due gol che hanno cambiato il volto del match e che hanno permesso alla formazione di Marsili di strappare prima il pareggio e poi la vittoria. Tra i protagonisti della partita non possono dunque che esserci gli autori dei due gol, Michele Genuario e Alessio Ambrogetti, rispettivamente alla prima e alla terza rete in questo campionato.

Per Genuario, punta classe 1995, la prima rete in maglia giallorossa è arrivata al momento giusto: “Sono molto contento di essermi sbloccato, spero che questo possa essere il primo di una lunga serie di gol“, commenta l’attaccante ex San Marino, “Per come si erano messe le cose la partita si era fatta complicata, l’azione del gol è stata abbastanza improvvisa, ho tirato quasi senza pensare ed è andata bene.”.

Anche Ambrogetti, che torna al gol dopo le reti segnate con Conselice e Faenza, è stato abile a trasfromare in gol lo spunto arrivato quasi allo scadere, regalando così alla squadra una vittoria preziosissima: “Un po’ di fortuna e la giusta freddezza ci hanno permesso di portare a casa questa vittoria, che vale tanto e che dimostra che ci siamo anche noi. Adesso pensiamo a fare bene nelle prossime partite e a mettere insieme più punti possibili.“.