Di Ambrogetti e Forte le ultime reti di questo anno solare. Per i biancazzurri momentaneo pareggio di Gagliardi. Nei giallorossi finalmente in campo dopo il lungo infortunio Grandoni

Il Ravenna chiude il 2016 agonistico con un successo. Nel amichevole di Martorano contro il Romagna Centro, la squadra giallorossa si impone per 2-1 grazie alle reti di Ambrogetti e Forte; nel mezzo il gol del momentaneo pareggio di Gagliardi. Nonostante i carichi di lavoro nella settimana di ripresa della preparazione, la formazione giallorossa ha mostrato buoni ritmi e una valida applicazione, trovando nel Romagna Centro, formazione di pari categoria, un avversario assai attendibile. Tra le note liete il debutto di Grandoni, apparso ormai pienamente recuperato dal lungo infortunio, e il rientro a pieno regime di Mandorlini. Da valutare, invece, le condizioni di Graziani, uscito dopo dieci minuti dal suo ingresso per una botta al ginocchio sinistro rimediata in un contrasto con Zauli.
La prima occasione è dei padroni di casa, imbottiti di giovanissimi (sei fuoriquota nell’undici titolare e nove in panchina): al 9’ Bussaglia si produce in una rovesciata in area che non dà frutti. Il Ravenna passa al 19’: sugli sviluppi di una punizione dalla tre-quarti di sinistra, una doppia sponda favorisce il tocco vincente sottomisura di Ambrogetti, bravo a smarcarsi all’altezza del secondo palo. Bastano 5 minuti al Romagna Centro per pareggiare: Tommasini scatta sul filo del fuorigioco e poi centra basso per Gagliardi che insacca da due passi. I biancazzurri potrebbero raddoppiare al 29’ ma Magrini, ben lanciato in un corridoio centrale, si fa anticipare in uscita da Spurio. Poi al 36’ il cross radente di Bussaglia non trova sponde amiche. Il Ravenna, schierato anche oggi col 4-3-1-2, con Boschetti prima e Sabba poi nelle vesti del trequartista, prende il sopravvento nella ripresa, tornando in vantaggio al 17’ con Forte che infila tra palo e portiere con un preciso rasoterra dal limite, dopo una percussione di Ballardini. Zauli al 36’ nega la doppietta ad Ambrogetti; Luzzi al 39’ manda alto di poco una punizione dal limite, mentre l’ultima occasione è del Romagna Centro al 41’ ma Lanzafame incorna alto il preciso cross di Minotti.

“Sono contento delle indicazioni che questa partita mi ha fornito – spiega mister Antonioli -; ho mischiato un po’ le carte, ho utilizzato tutti i giocatori che avevo a disposizione e avuto risposte importanti sulla buona condizione della squadra, che si è espressa bene nonostante i carichi di lavoro di questi giorni, contro un avversario di pari categoria. Ho visto buon impegno e applicazione da parte di tutti. Vincere fa sempre bene, anche nelle amichevoli, e aiuta ad acquisire e a mantenere fiducia. E saluto con gioia il rientro di Grandoni: non aveva ancora giocato e questa partita lo aiuta di sicuro a riassaporare il clima agonistico”.

Ora per la truppa giallorossa due giorni di riposo per trascorrere a casa il Capodanno; la ripresa degli allenamenti è fissata per lunedì pomeriggio.

Il tabellino della partita

Romagna Centro-Ravenna 1-2

ROMAGNA CENTRO (3-5-2): Bissi (1’ st Zauli); Ferrari (15’ st Minotti), Maioli, Mazzavillani (1’ st Paolini); Tommasini (1’ st Rava), D’Elia (20’ st Lanzafame), Amati (11’ st Rossi), Pasquini (25’ st Campagna), Magrini (14’ st Spagnoli); Bussaglia, Gagliardi (1’ st Battiloro). All.: Muccioli.
RAVENNA (4-3-1-2): Spurio; Voria (1’ st Ballardini), Mandorlini (1’ st Giacomoni), Venturini (15’ st Cappello), Grandoni (1’ st Forte); Ambrogetti, Lelj (1’ st Guagneli), Rrapaj (29’ st Grandoni); Boschetti (1’ st Selleri); Luzzi (1’ st Sabba), Innocenti (1’ st Graziani) (11’ st Luzzi). All.: Antonioli.
ARBITRO: Fabbri di Forlimpopoli.
RETI: 19’ pt Ambrogetti, 24’ pt Gagliardi, 17’ st Forte.
NOTE: Spettatori un centinaio. Angoli: 5-3.