Con il XXIX turno di campionato, in calendario domani alle 14.30 e che vedrà il Ravenna impegnato nella prova esterna con il Vallesavio, entra nel vivo la lotta per il vertice della classifica. I verdetti di mercoledì hanno infatti ricompattato il gruppo di a: se il Ravenna ha potuto riportarsi a – 3 dalla capolista Sammaurese grazie alla vittoria a tavolino ottenuta ai danni della Centese, anche l’Alfonsine ha guadagnato tre punti nel recupero giocato proprio con la formazione ferrarese, salendo così al secondo posto.

Considerando lo scontro diretto che domani metterà a confronto Sammaurese e Alfonsine, il Ravenna dovrà cercare di approfittare nel migliore dei modi della prova a Borello per guadagnare terreno sulle dirette avversarie. La formazione cesenate è un avversario da non sottovalutare, dato che ha bisogno di invertire la rotta dopo le sconfitte dell’ultimo mese per risalire la classifica, che al momento la colloca al terzultimo posto a quota 25 punti. I giallorossi dunque non dovranno abbassare la guardia su un campo insidioso come quello del Vallesavio, cercando invece di bissare il successo dell’andata: in quell’occasione, chiusa sul 2-0, furono decisivi i gol di Antoniacci, che così come Mandorlini domani rientrerà dopo il turno di squalifica, e di Nicolini.

La vigilia di questo appuntamento ha visto la squadra lavorare questa mattina al Benelli per mettere a punto gli ultimi dettagli: Marsili potrà contare sul gruppo praticamente al completo, ad eccezione dello squalificato Xeka e dei due infortunati Zebi e Genuario.