Partita a senso unico, espugnato il Melani con Diallo e la doppietta di Sabbatani

Un Ravenna solido e cinico fa sua l’intera posta in palio ed inizia l’anno con 3 punti che rinsaldano la classifica. Contro una Pistoiese giovane e completamente rinnovata gli uomini di Gadda non rischiano nulla e colpiscono una volta per tempo con due bei colpi di testa prima di arrotondare sul finale con Sabbatani che realizza una doppietta.

Qualche variazione nell’undici iniziale per Gadda che propone Boccardi come esterno destro al posto dell’infortunato Mancini inserendo Spezzano nella retroguardia ed affidando ad Alluci il posto di rifinitore. Rientro dal primo minuto per capitan Rrapaj.

Partita che ha subito un sussulto, all’8’ entrata scomposta da dietro di Kamana su Diallo e rosso diretto, gara ancora più in salita per la Pistoiese. Il Ravenna prova a scardinare la difesa chiusa dei padroni di casa con dei cross, trovando prima la testa di Esposito, poi di Diallo ma entrambe le conclusioni sono alte. E’ questione di tempo, perché la gara si sblocca al 28’, gran lavoro di Tirelli sul centro sinistra e pennellata sul secondo palo per Diallo che incorna senza dare scampo a Mataloni. Passano neanche dieci minuti ed il Ravenna sfiora il raddoppio, conclusione velenosa di Rrapaj dai 20 metri che si abbassa all’ultimo e sibila a pochi centimetri dalla traversa. L’unica opportunità per i padroni di casa al 39’ con una mischia in area giallorossa ben controllata da Cordaro. Il Ravenna nella ripresa, dopo aver preso meglio le misure ad un avversario completamente inedito, parte alla ricerca del raddoppio con insistenza. Ci prova due volte Esposito sugli sviluppi di un corner ma senza fortuna e lo stesso Diallo che colpisce a colpo sicuro sulla pennellata di Boccardi chiamando Mataloni ad un intervento prodigioso. Un propositivo Boccardi cerca la fortuna personale al 65’ avventandosi su una respinta del portiere ma trovando solo l’esterno della rete. Prova ad alleggerire la pressione giallorossa la Pistoiese al 69’ con una punizione dal limite di Ielo ma la conclusione è centrale e non da troppi pensieri a Cordaro. Al 76’ arriva il meritato raddoppio del Ravenna con il neo entrato Sabbatani, punizione tagliata di Rrapaj e colpo di testa dall’interno dell’area piccola per il 9 giallorosso. Dopo un moto d’orgoglio della Pistoiese che al 88’ ci prova due volte, sfiorando il palo con un bel diagonale di Ielo, è il Ravenna a chiudere la contesa al primo di recupero. Passaggio illuminante di Zattini all’esordio che lancia in profondità Sabbatani, saltato secco il marcatore con un dribbling si porta a tu per tu con Mataloni, il portiere orange sulla prima conclusione fa il miracolo ma non può nulla sul tap in che porta a 7 le reti in campionato del faentino. Tre punti d’oro per il Ravenna che inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno regalando una bella soddisfazione ai 70 tifosi giallorossi che hanno seguito la squadra al Melani incitandola per 90 minuti sotto la pioggia.

 

 

IL TABELLINO

PISTOIESE – RAVENNA FC 0-3

Marcatori: 28’ Diallo, 76’, 91’ Sabbatani

PISTOIESE: Mataloni, Sanzone, Cordato, Mendolia, Carannante, Kamana, Pertici, Fiaschi (58’ Donnarumma), Bonfanti (75’ Biaggi), Diakhate (58’ Del Rosso), Milani (67’ Ielo). A disposizione: Gambassi, Fruja, Monteleone, Nannipieri, Virdò. Allenatore: Gabriele Parigi

RAVENNA FC: Cordaro, Gobbo, Spezzano, Marino, Tirelli (81’ Zattini), Campagna (63’ Pavesi), Rrapaj, Boccardi (85’ Paccagnini), Diallo (63’ Sabbatani), Esposito, Alluci (72’ Agnelli). A disposizione: Rossi, Ravaglia, Magnanini, Calandrini. Allenatore: Massimo Gadda

Ammoniti: Alluci, Spezzano

Espulsi: Kamana al 8’ per gioco violento

Recupero: 1’ e 4’