Dopo la frenata delle ultime due settimane, il Ravenna ritrova la vittoria al Benelli, grazie all’1-0 sulla Sampierana. In superiorità numerica per buona parte dell’incontro e dopo un rigore sbagliato e un gol annullato, i giallorossi hanno avuto la meglio della partita solo nel finale, grazie al gol di Ambrogetti arrivato al 90’.

La cronaca: i primi venti minuti dell’incontro scorrono senza grandi occasioni, con una Sampierana piuttosto fallosa che smorza ogni tentativo dei padroni di casa di portarsi avanti. Al 25’ proprio l’intervento falloso del capitano della Sampierana Giovannetti su Innocenti, pronto in area a concludere il buon cross di Rispoli, regala al Ravenna l’occasione di sbloccare il risultato con un calcio di rigore. Il tiro di Innocenti viene però deviato da Zollo, che dunque lascia il parziale fermo sullo 0-0. È ancora il portiere della Sampierana a negare il vantaggio ai padroni di casa pochi minuti dopo, quando si fa trovare pronto a respingere la punizione dal limite calciata da Rispoli.

Con un uomo in più il Ravenna prende il controllo della partita e alza il ritmo, ma non basta per sbloccare il risultato: si va dunque all’intervallo sullo 0 a 0.

La ripresa vede il debutto in giallorosso per Del Mastio, subentrato ad Antoniacci. Dopo una buona occasione per la Sampierana, con Battistini che impegna Calderoni alla respinta, il Ravenna prova a rispondere con Ambrogetti, la cui conclusione viene deviata in angolo da Zollo. La partita entra in una fase statica e il risultato non accenna a sbloccarsi fino al 25’, quando Innocenti di a manda la palla in rete, ma viene segnalato un fuorigioco che nega il vantaggio ai giallorossi. Il Ravenna continua a insistere e se al 35’ la conclusione di Xeka centra l’incrocio dei pali, un paio di minuti dopo è ancora Zollo a salvare la porta impedendo ad Ambrogetti il gol. La partita sembra destinata a finire in parità, ma allo scadere è lo stesso Ambrogetti a trovare il giusto varco per il gol dell’1-0, che consegna al Ravenna una vittoria preziosissima per rimanere in scia alla vetta. Con i tre punti guadagnati oggi i giallorossi si mantengono appaiati all’Alfonsine a quota 43 punti, bottino che vale il secondo posto, a meno due dalla vetta, occupata dalla Sammaurese.

L’analisi di Marsili: “La Sampierana ha cercato di far valere la propria aggressività e forza fisica,  dopo l’episodio del rigore per noi la partita si poteva incanalare bene, ma un po’ per la bravura del loro portiere, un po’ per la troppa frenesia da parte nostra di arrivare al gol abbiamo fatto fatica a trovare il vantaggio nonostante la superiorità numerica. Abbiamo sbagliato tecnicamente alcune situazioni che avrebbero potuto portarci a sbloccare il risultato e in un paio di occasioni non siamo stati molto fortunati, ma alla fine il gol è arrivato, come è già successo in altre partite in “zona Ravenna”. Oggi volevamo vincere e l’abbiamo vinta, sapevamo che non potevamo permetterci di sbagliare ancora: avevamo bisogno di questo risultato sia per la classifica ma anche per il morale. Dobbiamo migliorare la qualità e essere più veloci, cercando di essere più concreti, ma non posso che elogiare i ragazzi perché anche oggi ci hanno messo il cuore e ci hanno creduto fino alla fine”.

 

Tabellino dell’incontro:

Ravenna 1- Sampierana 0

Ravenna: Calderoni, Ceroni, Leonardo, Scaioli (35’ st Zoffoli), Antoniacci (1’ st Del Mastio), Mandorlini, Xeka (35’ st Mechetti), Manuzzi, Innocenti, Rispoli, Ambrogetti. A disp: Marendon, Ravaioli, Zebi, Causero. All: Marsili

Sampierana: Zollo, Battistini, Giovannetti, Canali, Braccini, Locatelli, Petrini, Narducci, Pasolini (43’ st Lanzi), Valori (30’ st Quaranta), Bravaccini (20’ st Sankare). A disp: Angeli, Ensini, Carrozzo, Gregori,. All: Freschi

Arbitro: De Lorenzi (Parma), Ass. Bertuccioli (Rimini), Sabba (Rimini)

Marcatori: Ambrogetti 45′ st

Note: ammoniti Braccini 7’ pt, Narducci 27’ pt, Bravaccini 32’ pt, Valori 34’ pt, 45’ st Leonardo, 45’ st Canali. Espulso Giovannetti 24’ pt.