Dopo l’interruzione della settimana scorsa il campionato di Eccellenza riparte dalla quinta giornata di ritorno, turno che ha visto il Ravenna impegnato in casa con l’Argentana. I giallorossi non sono andati oltre al pareggio per 1 a 1, agguantato in extremis grazie al rigore calciato da Rispoli che ha riaperto un match che la rete di Pagani arrivata a metà ripresa sembrava aver compromesso.

Nel primo tempo il Ravenna controlla il gioco, ma sono gli ospiti ad avere le occasioni più pericolose, soprattutto con Luciani e Casetta, i cui gol nella gara di andata avevano condannato il Ravenna alla prima sconfitta stagionale. Al 14’ è proprio un cross di Luciani a chiamare in causa Stella, che arriva sulla palla prima che Pagani possa concludere. Al 21’ si presenta invece la prima occasione utile per i padroni di casa con Bardelli che serve Valle, ma il fuorigioco segnalato dal guardalinee nega all’attaccante il gol. Dopo un paio di minuti è di nuovo l’Argentana a farsi avanti con il tiro di Casetta che costringe Stella all’uscita, ma la difesa giallorossa si salva mandando in angolo. Al 28’ è invece Rimondi a tentare la conclusione con un tiro potente dal limite dell’area, che finisce fuori. Il primo tempo si chiude con un ultima occasione per il Ravenna, con il tiro di Valle che viene controllato da Ruffilli, così da lasciare il punteggio sullo 0 a 0.

L’avvio della ripresa, che vede il rientro in campo di Padovani – subentrato a Alessandrini – mostra una Argentana ancora pericolosa con il solito Casetta: al 4’ l’attaccante ferrarese costringe Stella alla respinta in angolo, mentre dopo cinque minuti ci riprova con una conclusione che finisce alta. Al 15’ è invece Ambrogetti a servire Valle con un buon cross, ma la conclusione di a della punta giallorossa finisce di poco sopra la traversa. Al 20’ arriva l’azione che cambia il volto della partita a favore della squadra ospite: Pagani ha la meglio sulla difesa ravennate e solo davanti a Stella mette la palla in rete per il gol dell’ 1 a 0. Con l ‘inserimento di Nchuchuwe – al suo esordio in giallorosso – per Mandorlini e di Cuttone per Valle, Benuzzi prova a cambiare le carte in tavola, poco prima di venire allontanato dal campo per un diverbio con il guardalinee.

La partita si mette in salita per il Ravenna, che non riesce a concretizzare un paio di buoni spunti: al 32’ ci provano Giorgini e Fiorini approfittando degli sviluppi di un calcio d’angolo, mentre al 40’ è Bardelli ad arrivare vicino alla porta ospite, ma la sua conclusione non va a buon fine. Subito dopo un fallo in area su Padovani costa all’Argentana il calcio di rigore: Rispoli non sbaglia dal dischetto e riporta la partita in parità. Al 45’ un altro brivido per il pubblico del Benelli, con Luciani pericolosamente lanciato verso la porta giallorossa e atterrato al limite dell’area da Bardelli, che viene sanzionato con il cartellino rosso.

La partita si chiude dunque sull’1 a 1, risultato che lascia l’amaro in bocca ai giallorossi, che hanno perso l’occasione di guadagnare terreno sulle dirette avversarie. Il commento di Benuzzi al termine della partita: “Ero convito che oggi avremmo potuto fare bene, ma così non è stato e di questo mi assumo la piena responsabilità. Sull’aspetto dell’impegno non si può dire niente ai ragazzi, la voglia di provarci non è mancata, ma il problema è stato piuttosto di tipo tattico: diversamente da quanto avviene in allenamento, durante la partita alcune cose non hanno funzionato e questa è colpa dell’allenatore. Dispiace per non essere riuscito a tirare fuori il meglio da una squadra che è composta da giocatori di qualità e che ci stanno mettendo un grande impegno, come hanno dimostrato anche oggi andando a recuperare il pareggio anche senza guida tecnica. Questo pareggio è un po’ come una sconfitta, ma adesso guardiamo avanti e pensiamo a ripartire: siamo nella polvere ma non siamo caduti, da martedì torniamo a lavorare più carichi di prima.”.

Tabellino dell’incontro

Ravenna  – Argentana 1-1

Ravenna: Stella, Fiorini, Giorgini, Mandorlini (8’ st Nchuchuwe), Perelli, Alessandrini (1’ st Padovani), Ambrogetti, Manuzzi, Valle (22’ st Cuttone), Rispoli, Bardelli. A disp: Marendon, Ricci Maccarini, Guardigli, Grazdhani. All: Benuzzi

Argentana: Ruffilli, Brandolini, Alberi (33’ st Scaramelli), Donati, Molossi, Puggioli, Luciani, Rimondi, Farina (29’ st Carioli), Pagani (35’ st Panzavolta), Casetta. A disp: Biavati Pier Filippo, Faccini, Folegatti, Biavati Umberto. All: Mastrocinque

Arbitro: Beltrano (Rimini), Assistenti. Ognibene (Bologna), Zito (Modena)

Marcatori: Pagani 20’ st, 41’ st Rispoli

Note: ammoniti Bardelli, Giorgini, Ruffilli. Espulsi Benuzzi e Bardelli. Angoli: 9-3