Il debutto del Ravenna FC allo Stadio Benelli si è chiuso con una sconfitta per 2 a 1 ad opera del Russi, che frena notevolmente il cammino in coppa dei giallorossi.

È il Russi a farsi subito pericoloso e all’8’ la squadra di Bagnari ha la prima occasione utile, con Braccini che tira dalla distanza. È però soltanto al 23’ che arriva il vantaggio degli ospiti dagli sviluppi di un calcio d’angolo, con Tassinari che approfitta dell’uscita di Giannelli per insaccare in rete. Il Ravenna cerca di rispondere per pareggiare i conti: l’occasione più ghiotta arriva sul finale del parziale, quando Rispoli da punizione colpisce il palo.

La ripresa vede il Russi ancora in avanti, con Giannelli chiamato a rispondere al periocoloso tiro di Coralli al 3’. Bisogna aspettare il 30’ prima che i padroni di casa riescano a trovare la strada del gol, grazie al cross di Rispoli deviato in rete da Rusticali. Subito dopo è ancora il Ravenna a mostrarsi pericoloso con Gardenghi, che va vicino al gol, ma il Russi sfrutta bene la ripartenza e trova nuovamente il vantaggio grazie a Drei. Al ’35 è ancora Gardenghi ad avere l’occasione di pareggiare i conti mentre nei 10’ minuti finali la situazione non si sblocca ulteriormente, fissando il risultato sul 2 a 1. A gara finita gli animi si scaldano e l’arbitro sanziona con il rosso Rispoli e due giocatori del Russi.

Angelo Affatigato commenta così la prova dei suoi: “Siamo stati poco precisi non riuscendo a trasformare in gol le occasioni avute; soprattutto nel secondo tempo abbiamo avuto diverse possibilità e forse il pareggio lo avremmo meritato. Peccato perché avevamo rimesso la partita sul binario giusto con il gol del pareggio, ma ci siamo fatti trovare impreparati su una ripartenza e il Russi è stato bravo ad approfittarne e a portare a casa il risultato. Ora dobbiamo cercare di metabolizzare questa sconfitta per evitare di ripetere gli errori commessi oggi. Abbiamo buone qualità tecniche, ma da sole queste non bastano: ci vuole più cattiveria e concretezza.”.

Con il cammino in Coppa compromesso da questa battuta di arresto, la squadra guarda ora al campionato, al via l’8 settembre. Prima dell’esordio con il Progresso, domenica il Ravenna sarà impegnato nell’ultimo di questa fase di precampionato nel triangolare a San Potito con Atletico Lugo e Bagnacavallo.

Tabellino dell’incontro

Ravenna FC: Giannelli, Ricci Maccarini, Magari (12’ st Cacchi), Manuzzi, Gonnella, Paglialonga, Rossi, Bazzi, Padovani, Rispoli, Gardenghi (35’ st De Mitri). All. Affatigato

US Russi: Ercolani, Rusticali, Vasumini, Tassinari, Braccini, Pezzi Filippo, Spazzoli (27’ st Focaccia), Coralli, Pezzi Fabio (20’ st Piolanti), Pezzi Marco, Drei (40’ st Falanga). All. Bagnara

Arbitro: Santoni (Cesena), Assistenti Schelotto, Sugamiele

Marcatori: Tassinari (24’ pt), Rispoli (30’ st), Drei (32’ st)

Note: ammoniti Pezzi Filippo (36’ pt), Bazzi (25’ st), Rossi (34’ st); espulsi Bagnara (37’ st), Rispoli, Spazzoli, Falanga (fine gara). Spettatori 400