Il Ravenna torna dalla trasferta a Misano con una importante vittoria per 2 a 1. Come avvenuto due settimane fa nella prova con il Calderara, i giallorossi si sono aggiudicati l’incontro ribaltando lo svantaggio iniziale, grazie alla doppietta firmata nei dieci minuti finali da Ambrogetti.

Il Ravenna parte con il piede giusto, con la buona occasione creata al 7’ da Rispoli per Ambrogetti, la cui conclusione viene respinta sulla traversa da Barbanti. Appena un minuto dopo è invece Rispoli a cercare la porta avversaria, con un tiro da appena fuori area che finisce alto. La partita si mette in salita per il Ravenna quando al 12’ il Misano trova il vantaggio con Pironi, che dagli sviluppi di un calcio d’angolo trova con un tiro rasoterra lo spunto giusto per il gol. Il Ravenna fatica a trovare il giusto ritmo e al 30’ sono ancora i padroni di casa a farsi pericolosi con il tiro di Ferraj sulla traversa, per poi sfiorare il raddoppio al 34’ con Brighi, il cui tiro viene deviato in angolo da Giorgini. Al 43’ è invece il Ravenna a farsi in avanti, con il buon passaggio di Rispoli per Padovani, che però manca la conclusione e lascia dunque la situazione invariata.

Nella ripresa il Ravenna prova a riaprire il match, ma il gol tarda ad arrivare: al 6’ è Ambrogetti a tentare la conclusione, respinta in angolo da Barbanti, mentre al 20’ il colpo di a di Gonnella, intercetta il tiro di Padovani ma finisce alto sulla traversa. Al 34’ è invece Battiloro, sempre di a, a impegnare Barbanti, che anche in questa occasione si fa trovare pronto alla parata. Il portiere misanese non è altrettanto fortunato due minuti dopo, quando la sua respinta viene intercettata da Ambrogetti che insacca il rete per il pareggio. Il Misano accusa il colpo e il Ravenna ne approfitta per marcare il gol del raddoppio al 40’, ancora con Ambrogetti bravo ad approfittare di un errore della difesa del Misano. L’ultima occasione rilevante è del Misano, che in pieno recupero vede sfumare il pareggio per il palo colpito da Muratori da calcio di punizione.

Il Ravenna torna dunque da questa trasferta con tre punti importanti per continuare la rincorsa verso la vetta, che vede la Ribelle sola al comando a 35 punti, 9 in più dei giallorossi ora quarti a pari punti con la Savignanese.

Misano-Ravenna 1-2

Misano: Barbanti, Mercattili (39’ st Proli), Sottile, Muratori, Contadini, Asquino, Brighi, Colonna, Semprini, Pironi, Ferraj. A disp.: Bartolini, Tombari, Campidelli, Braschi, Stella, Brisigotti. All.: Argila.
Ravenna: Marendon, Ricci Maccarini, Giorgini, Gonnella, Bazzi (18’ st Sow), Magari, Cuttone (6’ st Cacchi), Manuzzi, Padovani (25’ st Battiloro), Rispoli, Ambrogetti. A disp.: Bovo, Paglialonga, Destani, Venturi, Cacchi, Battiloro, Sow. All.: Benuzzi.
Arbitro: Casalvieri di Avezzano.

Marcatori: 12’ pt Pironi, 36’ st e 40’ st Ambrogetti.

Note: Espulso al 46’ st Gonnella per doppia ammonizione. Ammoniti: Ambrogetti, Gonnella, Sottile.  Angoli: 7-4. Spettatori 200 circa