L’assemblea dei soci ha approvato il bilancio al 30 giugno 2018

Per una squadra che in campo ha dimostrato di meritare ampliamente la categoria, alle spalle non può mancare una società solida, che all’esordio nel mondo del professionismo è riuscita a mantenere i conti in ordine. In un cono come quello del calcio attuale, questo è un aspetto di sicuro valore e che da stabilità al progetto di rilancio e sviluppo del calcio cittadino. E’ stato infatti approvato il bilancio d’esercizio di Ravenna Football Club 1913 S.p.A., con una chiusura in sostanziale pareggio. Un risultato che vede premiato lo sforzo di tutta la dirigenza e del presidente Alessandro Brunelli: “Il risultato d’esercizio ci fa onore, perché dimostra che il primo anno nel professionismo è stato affrontato nel migliore dei modi. I cambiamenti in quella che è la vita aziendale di una società sono sostanziali, portandosi dietro sì aumenti degli introiti, ma anche aumenti importanti a livello di costi ed adempimenti. Essere riusciti a coprire tutto il nostro fabbisogno è stato un grande risultato, ed era per noi un obbiettivo imprescindibile. Siamo orgogliosi del fatto che parallelamente a questo siamo stati premiati anche dal risultato sportivo, conseguito, ci tengo a sottolineare, con una delle squadre più giovani di tutta Italia”.