Nella prima giornata del campionato di Serie B femminile pareggio tra venete e romagnole: le reti entrambe nel primo tempo di Schiavo per le ospiti e di Montecucco per le padrone di casa

Termina uno a uno il match tra Ravenna Women e Cittadella valido per la prima giornata del campionato nazionale di serie B: risultato tutto sommato giusto tra due squadre che hanno lottato e sfiorato in più occasioni il gol che poteva valere i tre punti.

Mister Piras deve rinunciare alle infortunate Principi e Higgins e manda in campo dal primo minuto Copetti tra i pali, Cameron, Bouby, Greppi e Colini in difesa, Barbaresi,  Carrozzi e Filippi a centrocampo, con capitan Cimatti alle spalle del tandem d’attacco Montecucco –  Burbassi.

La prima mezz’ora è molto agonistica ma priva di azioni da gol con le due squadre che non riescono mai ad impensierire i portieri avversari. Il Ravenna si rende pericoloso con Montecucco e Burbassi, mentre il Cittadella mette i brividi alla retroguardia di casa soprattutto su calcio d’angolo.
Ed è proprio dagli sviluppi di un calcio d’angolo che le ospiti trovano il gol del vantaggio con Schiavo che di a batte Copetti e firma l’uno a zero.
Il Ravenna reagisce subito e prima dello scadere pareggia i conti con Montecucco che entra in area e trafigge Toniolo con un tiro forte e preciso.

Ad inizio ripresa il Ravenna chiude le granata nella propria metà campo e si rende pericoloso con Burbassi, che perde l’attimo per il tiro a rete, e con Cimatti che di a impegna Toniolo; al quarto d’ora bel colpo do a di Perobon e provvidenziale salvataggio sulla linea di Colini che in acrobazia salva la porta di Copetti.
I due allenatori provano a cambiare l’inerzia del match mettendo in campo forze fresche: per le ospiti De Vincenzi e Pizzolato prendono il posto di Sossella e Yeboaa, mentre per le padrone di casa entra Cinque ed esce Carrozzi.
Al trentacinque incredibile palla gol sbagliata da Burbassi che da un metro dalla porta manda fuori calciando malissimo.

Al quarantesimo è un autentico miracolo di Copetti salvare il risultato respingendo un tiro ravvicinato della neo entrata De Vincenzi.

Termina 1 a 1 con le due squadre che fra tre giorni dovranno di nuovo ritrovarsi di fronte, nel match di Coppa Italia che chiude il primo turno della competizione iridata.

Le dichiarazioni post gara del tecnico del Ravenna Women Roberto Piras: “È stata una partita combattuta in cui poteva succedere di tutto. Dobbiamo ancora crescere e migliorare sotto diversi aspetti”.

Ravenna Women FC – Cittadella 1-1
Marcatrici: 35′ Schiavo (C) 45′ Montecucco (R)

Ravenna Women FC: Copetti, Cameron, Bouby, Greppi, Colini, Carrozzi (78′ Cinque), Barbaresi, Filippi, Cimatti, Montecucco, Burbassi (89′ Raggi). A disp.: Cicci, Ghidetti, Erocolani, Amadori, Pelloni. All.: R.Piras

Cittadella: Toniolo, Sossella (61′ De Vincenzi), Casoli, Baldo, Schiavo, Casarotto, Yeboaa (70′ Pizzolato), Galvan, Perobon, Rigon, Kastrati. A disp.: Savegnago, Meggiolaro,  Meneghetti, Campanelli, Dal Molin. All.: M.Dalla Pozza

Arbitro: F. Catani di Fermo
Ammonite: Sossella (C)