Lo Stadio Benelli domani alle 14.30 ospiterà il confronto tra Ravenna e Progresso, incontro valido per l’XI giornata di ritorno.

Dopo il passo falso di domenica scorsa con la Sammaurese, la voglia di riscatto è tanta in casa giallorossa per riprendere il a a a per il comando della classifica e iniziare nel migliore dei modi lo sprint finale costituito da queste ultime sette giornate di campionato.

La preparazione svolta in settimana e completata con la rifinitura di questa mattina ha visto il gruppo lavorare intensamente per ritrovare subito la giusta condizione fisica e mentale in vista di questo delicato appuntamento, come commenta il DS Sabbadini: “In settimana la squadra ha lavorato bene, il gruppo è unito e consapevole dei propri mezzi. Abbiamo metabolizzato la sconfitta di domenica e siamo pronti a ripartire.”.

Il Ravenna domani si troverà di fronte un avversario ostico, che darà sicuramente del filo da torcere anche per vendicare la beffa dell’andata, chiusa dai giallorossi con un rocambolesco 3-2 ottenuto con una rimonta sul filo di lana. Sul fronte delle assenze, oltre all’infortunato Zebi, il Ravenna dovrà fare a meno di Antoniacci e Mandorlini, entrambi squalificati. Anche il Progresso deve fare i conti con una doppia squalifica, dato che salteranno questo appuntamento Lodi e Maiorano, capocannoniere della squadra e del campionato con 21 gol.