Un tonico e pimpante San Marino si impone 3-0 nel di Gatteo Mare su un Ravenna opaco e incompleto (sei i giocatori fuori causa per indisponibilità varie). I Titani fanno valere fin dall’inizio una maggiore aggressività e una predisposizione a fare la partita, costringendo i giallorossi ad una partita di contenimento, impedendo loro anche le ripartenze pericolose ed efficaci. Il Ravenna va sotto al 18’ per merito di Buonocunto che trova la verticalizzazione giusta per capitan Baldazzi: tiro sotto la traversa imparabile per Iglio. Innocenti ha la palla buona per il pareggio al 20’ ma la conclusione dal limite del capitano, ben servito da De Vecchis, schierato nella posizione di esterno sinistro nel tridente d’attacco, è fuori di poco. Al 30’ il San Marino raddoppia: profondo cross di Prati, che taglia tutta la retroguardia ravennate, tocco comodo sottomisura di Pierfederici. Il giovane esterno del San Marino si regala il bis nella ripresa al 12’: Buonocunto trova la difesa del Ravenna scoperta, si incunea in area e appoggia a Pierfederici: il primo tiro picchia sul palo, il pallone poi rimbalza addosso all’attaccante, pressato da Leonardo, e rotola in rete. Poi tanti cambi, da una parte e dall’altra, ma l’inerzia del match non cambia più, con i giallorossi mai realmente pericolosi. Per il Ravenna un sensibile passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. La delusione per la prestazione poco brillante traspare tutta dalle parole di mister Marsili: “Non ci sono alibi. Abbiamo avuto un atteggiamento sbagliato e non abbiamo ancora capito che la festa è finita. Non ci sono giustificazioni da prendere: dobbiamo riflettere su tutto quello che in questa gara non ha funzionato e cercare di ripartire già da martedì, alla ripresa degli allenamenti, con un’analisi seria. Prendere sbandate di questo tipo, adesso, in questa fase di preparazione, è salutare per capire dove dobbiamo andare a migliorare. Abbiamo avuto un altro assaggio di quello che sarà la Serie D: se vogliamo competere in questo campionato, abbiamo visto cosa non dobbiamo fare”.

Ravenna 0
San Marino 3
RAVENNA:
Iglio (13’ st Marendon), Ballardini, Leonardo, Righini (19’ st Gordini), Antoniacci, Mandorlini, Radoi (26’ st Genuario), Guagneli (1’ st Del Mastio), De Vecchis (26’ st Petrascu), Innocenti, Battiloro (1’ st Magri). A disp.: Caidi, Ambrogetti. All.: Marsili.
SAN MARINO: Dini (33’ st Renzetti), Menini (38’ st Borghini), Carnesecchi (13’ st Paolini), Bova, Loiodice (21’ st Braccini), Arrigoni (30’ st Mendy), Prati (13’ st Magnanelli), Buonocunto (33’ st L. Giunchetti), Olcese (30’ st Stefanelli), Baldazzi (13’ st Cicarevic), Pierfederici (16’ st Camara). A disp.: Vaccarini, G. Giunchetti, Gasperoni, Zafferani. All.: Medri.
RETI: 18’ pt Baldazzi, 30’ pt e 12’ st Pierfederici.