Il girone di andata del Ravenna si chiude con una importante vittoria in rimonta per 2 a 1 ottenuta sulla Savignanese, in vantaggio allo scadere del primo tempo grazie a un calcio di rigore. Grazie alla doppietta firmata da Ambrogetti i giallorossi si sono assicurati tre punti preziosissimi per guadagnare terreno in classifica, anche in virtù dei pareggi di Cattolica e Alfonsine e della sconfitta della Sammaurese: con 33 punti la squadra ravennate sale al terzo posto, dietro a Cattolica – a quota 39 – e Alfonsine, secondo con 35 punti.

Fin dalle prime fasi del match il Ravenna tiene in mano il pallino del gioco: la prima iniziativa dei padroni di casa si presenta al 7′ quando dagli sviluppi di un calcio d’angolo Antoniacci da posizione ravvicinata indirizza verso la porta della Savignanese, ma il portiere avversario si fa trovare pronto alla respinta. Pochi minuti dopo ci prova Ambrogetti, su suggerimento di Innocenti, ma di nuovo Pazzini interviene e blocca il suo diagonale. Il Ravenna continua a controllare il gioco e al 18′ si mostra pericoloso con la conclusione di Nicolini, che finisce a lato della porta; al 28′ è invece Innocenti, che riceve il cross di Leonardo e indirizza di a verso la porta, a mancare il bersaglio.

I tentativi di attacco non bastano al Ravenna per trovare il vantaggio e la situazione resta invariata quasi fino all’intervallo, quando in pieno recupero è la Savignanese a sbloccare il risultato, grazie a un calcio di rigore assegnato a seguito di un contatto in area tra Antoniacci – ammonito – e Luzzi, dalla dinamica poco chiara. Dormi non sbaglia dal dischetto e regala ai suoi il gol dell’1-0, risultato su cui le due squadre vanno al riposo.

Nella ripresa con un doppio cambio il Ravenna prova a cambiare le sorti dell’incontro: oltre a Xeka, subentrato a Mechetti, all’8’ entra in campo anche Simone Rispoli, al rientro dopo oltre due mesi di stop, che prende il posto di Innocenti. La prima mezz’ora di gioco non registra particolari colpi di scena, con la squadra ospite che difende il vantaggio e i giallorossi che non riescono a concretizzare. Al 31’ arriva però l’azione che cambia il volto della partita, innescata dal cross di Rispoli, che trova Ambrogetti pronto a sfruttare bene il rimpallo della difesa avversaria per mettere a segno il gol del pareggio. Il Ravenna continua a insistere e subito dopo va vicinissimo al raddoppio con Ballardini, che sfiora la traversa. Al 35’ è ancora Rispoli a fornire l’assist vincente sempre ad Ambrogetti, che insacca in rete per il 2 a 1. La fase finale dell’incontro si fa concitata e al 38’ il doppio cartellino rosso estratto dall’arbitro a seguito di un contatto tra Cardinali e Rispoli, lascia le due squadre con un uomo in meno nei dieci minuti finali. La Savignanese ha l’occasione di agguantare il pareggio con un pericoloso colpo di a di De Rosa, appena alto sopra la traversa, ma il Ravenna riesce a controllare il vantaggio fino al fischio finale dell’arbitro, centrando così la decima vittoria stagionale.

Con questa vittoria in rimonta il Ravenna ha dato una grande prova di carattere, come ha sottolineato il tecnico Marsili nell’analisi del match: “Siamo andati in svantaggio senza aver preso un tiro in porta e nonostante avessimo creato diverse occasioni. La Savignanese è una squadra tosta e ben preparata, sapevamo che non sarebbe stato facile, ma abbiamo avuto pazienza e siamo rimasti lì con la a, senza farci prendere dalla frenesia, come successo invece in altre occasione.

Questo è un buon segnale di crescita della squadra, a cui si aggiunge il fatto che oggi avevamo qualche arma in più: si è visto che avere in campo un giocatore come Simone Rispoli può fare la differenza, peccato per l’espulsione. La vittoria di oggi è un’ulteriore dimostrazione che questa squadra non molla mai ed è un gruppo davvero formidabile, che lotta e fino alla fine darà il massimo. Complimenti ai ragazzi e anche al pubblico, che ci ha dato una mano sostenendoci nel momento in cui ne avevamo più bisogno.”.

 

Tabellino dell’incontro

Ravenna 2 – Savignanese 1

Ravenna: Calderoni, Mechetti (8’ st Xeka), Leonardo, Zebi (28’ st Ballardini), Antoniacci, Mandorlini, Scaioli, Manuzzi, Innocenti (8’ st Rispoli), Ambrogetti, Nicolini. A disp: Marendon, Ceroni, Ravaioli, Zoffoli, Ballardini. All: Marsili

Savignanese: Pazzini, Ceppini, Lessi, Bolzonetti, De Rosa (24’ st Ronchi), Bertozzi, Casadei (1’ st Cardinale), Casoli, Farneti, Dormi, Luzzi. A disp: Venghi, Vandi, Montanaro, Bozzetto, Mema. All: Farneti

Arbitro: Pette (Bologna)

Marcatori: 47’ pt Dormi (rig), 31’ e 35’ st Ambrogetti

Note: ammoniti Dormi 1’ pt, Mechetti 26’ pt, Zebi 31’ pt, 47’ pt Antoniacci, 49’ pt Nicolini, 49’ pt De Rosa, 28’ st Casoli, 44’ st Xeka, 45’ st Mema. 38’ st espulsi Cardinale e Rispoli. Recupero 2’ e 4’